Formazione AIPS: Laboratorio “Lo psicologo dello sport nei settori giovanili”- Roma 25 Novembre 2017

[:it]

Formazione AIPS: Laboratorio “Lo psicologo dello sport nei settori giovanili”- Roma 25 Novembre

Laboratorio Formazione A.I.P.S.: “Lo psicologo dello sport nei settori giovanili”

Il seminario si propone di esplorare alcune tematiche affrontate dallo psicologo dello sport nel lavoro con gli atleti del settore giovanile. L’obiettivo del workshop è approfondire gli aspetti teorici e suggerire alcune esercitazioni pratiche, affinché i partecipanti possano conoscere e sperimentare alcuni strumenti da utilizzare nel contesto sportivo in cui operano.

Nella prima parte verrà approfondito il concetto di motivazione e la metodologia del Goal Setting negli sport individuali, in particolare nel tennis, fondamentali per creare consapevolezza nell’atleta e migliorare i processi di allenamento e la relativa prestazione.

Nella seconda parte del seminario verranno esposti alcuni approcci teorici e  strategie d’intervento inerenti i concetti di coesione e leadership negli sport di squadra, che rivestono un ruolo centrale nelle dinamiche e nella performance della squadra del settore giovanile in allenamento e in gara.

Coordinatori laboratorio:

Dr.Sergio Costa, Dott.ssa Sara Biondi

Quando:

Sabato 25 Novembre ore 9.30-13.30.
Aperto a psicologi e tecnici.

Dove:

Il luogo è il Pontificio Oratorio San Paolo viale di San Paolo 12, 00146 Roma

Info e iscrizioni

info@aipsweb.it

Il laboratorio  è gratuito e  riservato  ai soci e sostenitori AIPS in regola con la quota di iscrizione 2017.

Il laboratorio è a numero chiuso (20 partecipanti)

 

Vuoi partecipare ma non sei un socio o un sostenitore? Iscriviti all’AIPS, la tua iscrizione varrà per il 2018!

Potrai anche ricevere la rivista quadrimestrale ” Giornale Italiano di Psicologia dello Sport e dell’esercizio” e partecipare alle altre iniziative.

[:]

Formazione AIPS: Laboratorio” Applicazione di abilità mentali in allenamento”- Bologna 27 Maggio

[:it]

Formazione AIPS: Laboratorio gratuito: APPLICAZIONE DI ABILITÀ MENTALI IN ALLENAMENTO

Numero chiuso, massimo 25 partecipanti

 

Nell’esperienza sportiva, sviluppo personale e prestazione sono favorite dall’acquisizione di abilità mentali. Il termine “abilità” sottolinea, come per le abilità tecniche o tattiche, il fatto che tali caratteristiche possano essere apprese e perfezionate. Un lavoro sistematico durante l’allenamento e la collaborazione psicologo dello sport – allenatore risultano pertanto fondamentali.

Dopo una breve presentazione teorica, verranno presentate e discusse alcune linee di intervento, con momenti di elaborazione, interazione e confronto.

Coordinatrice del Laboratorio:

Dott.ssa Laura Bortoli, attuale presidente AIPS e ricercatrice presso l’Università di Chieti.

Quando:

27 Maggio 2017 – ore 15 – 18,30

Dove:

Bologna – Presso Il Poligono di tiro a segno

Via Agucchi 98

 Destinatari:

Psicologi e allenatori

Non sei socio AIPS?

Puoi iscriverti!

 

 

Per partecipare al Laboratorio invia la tua richiesta a: info@aipsweb.it[:]

Formazione AIPS: Laboratorio “Lo psicologo dello sport nei settori giovanili”- Roma 28 Maggio

[:it]

Laboratorio Formazione A.I.P.S.: “Lo psicologo dello sport nei settori giovanili”

Il seminario si propone di esplorare alcune tematiche affrontate dallo psicologo dello sport nel lavoro con gli atleti del settore giovanile. L’obiettivo del workshop è approfondire gli aspetti teorici e suggerire alcune esercitazioni pratiche, affinché i partecipanti possano conoscere e sperimentare alcuni strumenti da utilizzare nel contesto sportivo in cui operano.

Nella prima parte verrà approfondito il concetto di motivazione e la metodologia del Goal Setting negli sport individuali, in particolare nel tennis, fondamentali per creare consapevolezza nell’atleta e migliorare i processi di allenamento e la relativa prestazione.

Nella seconda parte del seminario verranno esposti alcuni approcci teorici e  strategie d’intervento inerenti i concetti di coesione e leadership negli sport di squadra, che rivestono un ruolo centrale nelle dinamiche e nella performance della squadra del settore giovanile in allenamento e in gara.

Coordinatori laboratorio:

Dr.Sergio Costa, Dott.ssa Sara Biondi

Quando:

Domenica 28 maggio ore 9.30-13.30.
Aperto a psicologi e tecnici.

Dove:

Il luogo è il Pontificio Oratorio San Paolo viale di San Paolo 12, 00146 Roma

Info e iscrizioni

info@aipsweb.it

Il laboratorio  è gratuito e  riservato  ai soci e sostenitori AIPS in regola con la quota di iscrizione 2017.

Il laboratorio è a numero chiuso (20 partecipanti)

Vuoi partecipare? Iscriviti o rinnova la tua iscrizione 2017![:]

Formazione AIPS: Laboratorio “Imagery e Sport”- 26 Maggio Pescara

[:it]L’Imagery viene definita come l’uso di tutti i canali sensoriali per creare o ricreare un’ esperienza nella mente. La maggior parte degli atleti dichiara di usare l’imagery con diverse finalità.

Il laboratorio sull’uso dell’imagery nello sport vuole essere uno spazio di confronto e approfondimento sull’imagery, sulle sue modalità di applicazione, su quali difficolta si possano incontrare nell’utilizzo delle tecniche e un confronto sulle varie modalità di intervento.Dopo una breve introduzione teorica, la maggior parte del tempo sarà dedicata alla pratica (esercitazioni e simulazioni).

Coordinatore del laboratorio

Dr. Massimiiano di Liborio

Dove

Pescara, 26 Maggio ore 16-20

Via Moscarola, 65013 Citta’ Sant’Angelo PE
presso Città Sant’Angelo Village – 1°piano sopra negozio Excelsa

Info e iscrizioni

info@aipsweb.it

Il laboratorio  è gratuito e  riservato  ai soci AIPS in regola con la quota di iscrizione 2017.

Il laboratorio è a numero chiuso (20 partecipanti) 

Vuoi partecipare? Iscriviti o rinnova la tua iscrizione 2017![:]

In Italia Frank Gardner e Zella Moore, massimi esperti della Psicologia Clinica dello Sport!

[:it]

Psicologia Clinica dello Sport  e Miglioramento della Prestazione

The Mindfulness-Acceptance-Commitment (MAC) Approach

con Frank Gardner e Zella Moore

Il Seminario,patrocinato dall’Associazione Italiana Psicologia dello Sport e dell’Esercizio, si svolgerà presso lo IUSVE di Mestre-Venezia nei giorni 9 e 10 Maggio 2017. Il pomeriggio del primo giorno sarà dedicato ad una introduzione Teorica sulla Psicologia Clinica dello Sport  e Miglioramento della Prestazione. La seconda giornata, invece, sarà costituita da un Seminario applicativo sul loro modello “The Psychology of Enhancing Human Performance: The Mindfulness-Acceptance-Commitment (MAC) Approach” . E’ previsto un sistema di traduzione consecutiva in lingua italiana.Continue reading

Ancona – 26 Novembre 2016 – Seminario “Psicologia dello sport e dell’esercizio: attualità ed ambiti di intervento”

[:it]

La Scuola Regionale dello Sport del CONI delle Marche in collaborazione con l’Associazione Italiana Psicologia dello Sport e dell’Esercizio, con il patrocinio dell’Ordine degli Psicologi delle Marche e della Federazione Medico Sportiva regionale delle Marche, organizza un seminario dal titolo

Psicologia dello sport e dell’esercizio: attualità ed ambiti di intervento

L’evento si terrà ad Ancona sabato 26 Novembre 2016 a partire dalle ore 9.00, presso la Sala Riunioni del Comitato Regionale CONI delle Marche, c/o Pala Rossini, Strada Provinciale Cameranense ed è rivolto ad allenatori, tecnici sportivi, preparatori fisici, psicologi dello sport, medici, insegnanti di Educazione fisica, laureati e studenti in scienze motorie.

Nel seminario verranno presentate alcune delle principali tematiche della psicologia dello sport (ad esempio, allenamento delle abilità psicologiche, sport giovanile, aspetti psicologici dell’attività fisica e sportiva per persone con disabilità, psicologia clinica dello sport) facendo riferimento ai contributi più recenti della ricerca e alle conseguenti ricadute applicative per gli operatori del settore.

 

 

PROGRAMMA:

Ore 8.30 Accredito partecipanti

Ore 9.00 Presentazione del seminario e saluti delle autorità

Ore 9.15 Ruolo, competenze e formazione dello psicologo dello sport

Dott.ssa L. Bortoli

Ore 9.30 Strategie di preparazione mentale fra approcci tradizionali e nuove tendenze

Prof. C. Robazza

Ore 10.15 Le cause cliniche del decadimento della prestazione

Dr. Gianfranco Gramaccioni

Ore 11.00 pausa

Ore 11.15 Senza ostacoli. Attività fisica e sportiva per persone con disabilità: benefici psicosociali e sfide culturali

Dott.ssa Francesca Vitali

Ore 12.00 Sport educativo… se gli adulti si mettono d’impegno! Riflessioni ad ampio raggio sullo sport giovanile

Dott.ssa Laura Bortoli

Ore 12.45 Considerazioni conclusive

Ore 13.00 Termine dei lavori

L’evento, che rientra tra gli eventi AIPS, è aperto ai soci ed ai registrati al sito www.aispweb.it  ed è gratuito, ma è necessario iscriversi  inviando una mail di adesione a srdsmarche@coni.it entro il 15 novembre 2016.

Scarica qui il programma dell’evento.[:]

Sevilla (Spain) – 10-14th July 2017 – The 2017 ISSP World Congress

[:it]

Immagine

Il prossimo Congresso dell’International Society of Sport Psychology è alle porte e si terrà in Europa!

Il 2017 ISSP World Congress si terrà da 10 al 14 luglio 2017 a Sevilla (Spain).

Tutti i principali temi della psicologia dello sport e dell’esercizio saranno trattati e numerose saranno le key-notes (per conoscere relatori e temi, clicca qui).

La deadline per l’invio di abstract è il 16 gennaio 2017.

MODALITIES OF SUBMISSIONS OF THE SCIENTIFIC RESEARCHES

The scientific researches may be submitted in two different modalities:

– Symposium
– Poster

A. WHAT IS A SYMPOSIUM?

A symposium is a session for the discussion of a certain subject or approach, the main object of the intervention. A Symposium is a structured session whose coordinator gives an overview of the subject and then gives the floor to another keynote speaker who will defend the main subject of the Symposium from a different point of view. At the end of the session, there is a question and answer time, and a colloquium for the participants. All symposiums will be supported by a coordinator adn they will have from four to five Symposium communications, defended by a keynote speaker. Symposiums will last 90 minutes, distributed among the speakers and the question and answer, and the colloquium time. The symposium proposals can be theoretical, experimental, empirical or professional researches related to Sport Psychology, and to any discipline of the Science of Sport Psychology.

REGULATION FOR THE SUBMISSION

The paperwork will be sent by the coordinator of the Symposium, through the Congress website, by following the instructions of the application. You have to be user to complete the procedures.

Path to the submission of the researches: Tab ‘Accomodation’ — Booking — Registration

Symposium:

Title 20 words maximum. It shall have information about the symposium subject.
Keywords Words defining the symposium content. (6 words maximum)
Summary It shall have brief information about the main content of the researches, as well as the main goals of the Symposium and the union between the talks. (300 words maximum).

Symposium communication:

Title 20 words maximum.
Summary Each communication shall include a summary (300 words maximum).

CONDITIONS

– All the keynote speakers taking part in person in the symposium and the coordinators shall be registered in the Congress.
– Researches should follow the scientific method, as well as the motto and the subject areas of the Congress.  If there are any bibliographical reference, please, follow the APA Citation Guide (6th edition).
– Each author can participate in no more than three symposiums and request for no more than one symposium as a coordinator.
– The summaries will be composed of text and not of tables, graphics or images.
– The correspondence of the Scientific Committee will be addressed to the Symposium coordinator, ultimate responsible for the research towards the organization of the Congress.
– All keynote speakers will receive a ‘Symposium Keynote Speaker’ certificate.
– The coordinator will receive a ‘Symposium coordinator’ certificate.
– Official language of the Congress: English.

B. POSTERS

Posters will give the participants the opportunity to present their researches and investigations in a graphical and visual form.This modality will follow the main instructions for the Symposium concerning submission and conditions.

REGULATION FOR THE SUBMISSION

The paperwork will be sent through the platform of the Congress, once the author is registered on the platform.

Title 20 words maximum.
Keywords Words defining the Poster content. (6 words maximum).
Summary (300 words maximum).

CONDITIONS

– The approval of the final presentation requires the registration of half the signatories of the researches to the Congress.
– Researches will be signed by no more than 12 authors.
– Researches should follow the scientific method, as well as the motto and the subject areas of the Congress. If there are any bibliographical reference, please, follow the APA Citation Guide (6th edition).
– Each author can sign no more than three posters.
– The summaries will be composed of text and not of tables, graphics or images.
– The print format will be 90 x 60 cm. The Organization will give the authors the possibility to send their researches to the Secretary of the Congress digitally, and collect the printed material for the presentation at the Congress office.
– All authors appearing on the Poster and registered on the Congress will receive a certificate of the presentation of the Poster.
– Official language of the Posters: English.

Per maggiori informazioni: 2017 ISSP World Congress official website.[:]

Prepararsi al via. Psicologia dello sport sistemico-relazionale – Daniela Tortorelli (2016)

[:it]

immagineIl mondo dell’attività sportiva è un mondo relazionale, in cui atleti, allenatori, tecnici, dirigenti, famiglie e sponsor si interfacciano continuamente e a vari livelli: possono contribuire a migliorare la prestazione e il benessere dell’atleta, ma possono anche ostacolarlo, non necessariamente in maniera consapevole. Il libro offre strumenti operativi e di valutazione legati all’approccio sistemico-relazionale a tutti coloro che, a vario titolo, si occupano di sport. In particolare, è un utile strumento per gli psicologi dello sport che si trovano a lavorare in realtà articolate e complesse come quelle del mondo sportivoLa prima parte offre un’ampia panoramica della psicologia dello sport inserita in una cornice relazionale; la parte centrale entra maggiormente nel merito di tematiche specifiche, fornendo strumenti teorici e operativi per orientarsi nelle diverse situazioni e per incrementare il bagaglio di conoscenze dello psicologo dello sport. Partendo dall’analisi della domanda, vengono presentate l’analisi strutturale della società sportiva, il ciclo di vita dell’atleta, le dinamiche familiari, gruppali e individuali; la parte finale inoltre offre esempi concreti di ciò che è stato precedentemente illustrato. Il libro si rivolge agli psicologi dello sport che operano in questo settore, ma allo stesso tempo agli psicoterapeuti sistemico-relazionali che sono interessati a conoscere il mondo della psicologia applicata allo sport.

Indice

Gianmarco Manfrida, Gianfranco Gramaccioni, Prefazioni

Ringraziamenti

Introduzione

Premesse di lavoro
(La psicologia dello sport: storia, ambiti applicativi, futuro; La cornice epistemologica; Di cosa si occupa lo psicologo dello sport?; Il mental training, questo sconosciuto; Lo sport prima di tutto; Apprendimento e cambiamento; Il contesto di crescita di un atleta e i suoi sistemi significativi; La comunicazione nello sport; Gli assiomi della comunicazione)

Il lavoro sistemico
(L’analisi della domanda; Un caso: Marcello; L’analisi strutturale della società sportiva e della squadra; Il ciclo di vita di un atleta; La famiglia di un atleta; Un caso: Marta; La famiglia… in campo)

Modalità di intervento
(Modalità di accesso al sistema: tecniche di associazione e di accomodamento; Accesso al sistema e ristrutturazione: la connotazione positiva; Un caso: Paola; I processi motivazionali; I bisogni di appartenenza e di individuazione nella relazione sportiva; La personalità di un atleta; L’efficacia percepita collettiva e il lavoro relazionale; Le dinamiche di gruppo negli sport di squadra; La leadership e il ruolo dell’allenatore; Processi psicologici e relazionali negli sport di squadra: coesione e cooperazione; Evoluzione e crescita delle squadre sportive; Un modello diacronico relazionale per le squadre sportive)

Dalla teoria alla pratica
(Introduzione ai casi; Marco, fase del giovane adulto; Intervento con una società sportiva; Filippo, fase della individuazione affettiva)

Bibliografia

[:]