Evento: La psicologia degli eSports tra opportunità e nuovi scenari

Sabato 4 maggio 2019, presso la Sala A del Comitato Regionale Lombardia CONI, Via Piranesi 46/48 (MILANO), avrà luogo l’evento “La Psicologia degli eSports tra opportunità e nuovi scenari”.   

Negli ultimi anni, il fenomeno degli sport elettronici o giochi elettronici competitivi si è sviluppato e diffuso a ritmi esponenziali andando a interessare un numero sempre maggiore di utenti tra giocatori, spettatori e appassionati, soprattutto tra i più giovani.

L’iniziativa, organizzata da AIPS, ha come obiettivo quello presentare la tematica nelle sue numerose sfaccettature nonché generare un confronto attivo tra i presenti. 
Data la rilevanza del fenomeno, si ritiene di fondamentale importanza che la comunità degli addetti ai lavori possa sempre più sviluppare curiosità e conoscenze di base sul tema al fine di adottare le migliori strategie per valutarne gli impatti, limitarne i rischi e valorizzarne le opportunità.

Di seguito i relatori coinvolti nell’iniziativa: 
Prof.ssa Marcella Bounous, Psicologa dello Sport, Presidente AIPS, docente IUSVE
Dr.ssa Sara Landi, Psicologa dello Sport, Consulente FIGC-SGS, membro direttivo AIPS
Dr. Mauro Lucchetta, Psicologo di Videogiocatori Professionisti
Ivan “Rampage” Grieco, Caster professionista, in qualità di cronista e commentatore dei tornei è probabilmente la “voce” più nota degli eventi eSports Italiani
Dr. Giulio Di Feo, Giornalista della Gazzetta dello Sport, per la quale si occupa di eSports, tecnologie e videogames
Filippo “Pedriny” Pedrini, eSports business advisor, affianca numerose aziende, brand e società sportive professionistiche interessate a investire nel settore; divulgatore e creatore di video e contenuti esclusivamente dedicati agli eSports
Nicolò “Insa” Mirra, proplayer videogioco FIFA (Calcio) per Team Qlash. Ex proplayer AS Roma

Scarica la locandina dell’evento.

L’iniziativa è gratuita, previa iscrizione.
Per iscriversi, compilare il seguente modulo:https://forms.gle/d2rbQREFQ4DzU5J88

Per ulteriori informazioni, scrivere a:  dr.saralandi@gmail.com

Seminario: “La psicologia al servizio dello sport”

Continua la collaborazione tra la nostra Associazione e il CONI:
13 Aprile 2019 a Mestre, presso lo IUSVE Istituto Universitario Salesiano Venezia viene organizzato il seminario “La psicologia al servizio dello sport”. 
Le domande di iscrizioni possono arrivare entro giovedì 11 Aprile. 

Qui tutte le info

IlGIPS si rinnova!

Cari Soci e Sostenitori,

questo numero unico del 2018 sarà l’ultima uscita della rivista “ilGIPS, Giornale Italiano di Psicologia dello Sport”, rivista che per venti anni ha rappresentato l’organo ufficiale dell’AIPS.

Dopo tutti questi anni è emersa la necessità di un grande rinnovamento nella struttura organizzativa della rivista per dare spazio a giovani colleghi che stanno facendo della psicologia dello sport la propria professione e anche per adeguarci alla forte evoluzione del contesto sportivo e alle nuove modalità di comunicazione e diffusione editoriale.

Un grande ringraziamento va a tutti coloro che inizialmente hanno consentito la realizzazione de ilGIPS e a tutti coloro che hanno portato avanti negli anni questo progetto.

La rivista dunque si rinnova, a partire dal titolo: il titolo sarà Psicologia dello Sport e dell’Esercizio e sarà a pieno titolo l’organo ufficiale della nostra associazione in linea con le associazioni scientifiche internazionali ISSP e FEPSAC, a cui l’AIPS aderisce. Vi sarà una nuova grafica e, accanto ai contenuti scientifici di ricerca, ci sarà un ampliamento a nuove sezioni per raccogliere i contributi di tutti coloro che vorranno portare la loro esperienza (testimonianze di tecnici e d atleti, interviste sul campo, contributi qualitativi, come narrazione di esperienze, progetti in atto, opinioni).

La stampa resterà a cura di Calzetti&Mariucci Editori, casa editrice molto diffusa e conosciuta nel contesto sportivo, con la quale stiamo anche valutando, oltre alla pubblicazione dei consueti tre numeri annuali, anche una eventuale parziale edizione digitale che sarà disponibile online.

Rinnoviamo dunque l’invito a tutti (soci e sostenitori psicologi, tecnici, allenatori, insegnanti di educazione fisica…) a dare un contributo personale e a considerare questa nuova rivista come uno strumento che ci consente di far conoscere e divulgare parte della nostra esperienza, dei nostri studi e delle nostre riflessioni.

Molta strada è stata fatta in questi anni grazie a tutti coloro che hanno voluto mettere a disposizione un po’ del proprio tempo e delle proprie esperienze; ora sarà nostro compito cercare di costruire insieme fondamenta ancora più solide e durature per una seria promozione della psicologia dello sport e dell’esercizio in Italia.

Il Direttivo AIPS

Newsletter Febbraio 2019

Newsletter Febbraio 2019

Cari soci, sostenitori e lettori, il nuovo anno parte con una serie di novità in arrivo, sui cui il nuovo direttivo AIPS ha lavorato nei mesi scorsi per implementare alcune nuove iniziative presentate qui di seguito.

Webinar gratuiti per gli iscritti

A partire dal mese di febbraio 2019, con cadenza bimensile, verranno organizzati dei webinar gratuiti per i nostri iscritti su argomenti relativi alla psicologia dello sport.
I webinar avranno carattere divulgativo e una durata di 45 minuti. L’obiettivo è quello di condividere con nostri iscritti alcune tematiche, stimolando curiosità ed interesse ad approfondire alcuni temi di rilievo.
I primi webinar saranno gestiti dai membri del direttivo, ma invitiamo coloro che hanno piacere di proporre alcune tematiche a segnalarci la disponibilità a realizzare e condividere un webinar con tutti noi, scrivendo una mail a: info@aipsweb.it.
Il calendario con orari e argomenti webinar sarà pubblicato sulla nostra pagina Facebook e sul sito.

 
Collaborazione con Psychiatry On Line

Grazie al lavoro di alcuni soci, per il nuovo anno AIPS avrà uno spazio dedicato alla Psicologia dello sport sulla rivista online POL.IT. Verranno pubblicati articoli brevi, di carattere divulgativo, sui temi inerenti la Psicologia dello sport e la professionalità degli psicologi dello sport. Gli articoli riporteranno il nome dell’autore in qualità di iscritto AIPS. Pertanto, tutti coloro che hanno piacere di aiutarci nella redazione di un articolo da pubblicare possono inviarci una loro proposta di argomento scrivendo una mail a: redazione@aipsweb.it. Il referente dell’iniziativa si metterà in contatto con voi per darvi indicazioni sulle norme redazionali e sulle tempistiche di pubblicazione. Vi chiediamo di darci una mano per divulgare e far conoscere meglio la professione degli psicologi dello sport anche attraverso questo canale online che conta più di 10.000 utenti registrati sui suoi canali YouTube e Facebook.

Nuove collaborazioni con la Scuola centrale dello Sport.

Dopo il successo del Seminario “La psicologia al servizio dello sport”  organizzato a Roma, in collaborazione con la Scuola centrale dello Sport a novembre 2018, quest’anno saranno due le iniziative organizzate nuovamente assieme alla Scuola centrale dello Sport ed inserite nel catalogo formativo Coni. La prima sarà la riproposizione del Seminario “La psicologia al servizio dello sport”, questa volta nel Veneto, il 13 aprile a Mestre presso lo IUSVE, struttura che continua a fornirci un’importante collaborazione nell’organizzazione di eventi.
Il secondo seminario, che si terrà a Roma presso la stessa Scuola dello Sport il 6 novembre, riguarda invece gli aspetti emozionali nello sport: “EMOZIONI e prestazione sportiva: quello che volevi sapere e avevi PAURA di chiedere”. Al seminario sarà presente anche Sylvain Laborde (Università di Colonia) che sta approfondendo da alcuni anni tale ambito di ricerca, con particolare interesse alle ricadute applicative.

GIPS: una “vecchia” novità!

Il Giornale Italiano di Psicologia dello Sport non è una novità per i nostri soci, però lo sforzo di questi mesi è stato quello di cercare di rinnovarlo e renderlo più vicino alle esigenze dei nostri iscritti. E’ possibile collaborare attivamente al giornale istituzionale anche con articoli di carattere non solamente scientifico ma anche divulgativo. Sono ben accette testimonianze operative, interviste sul campo e contributi narrativi che non abbiano necessariamente la struttura della ricerca scientifica. Riteniamo che le esperienze pratiche, le testimonianze e la presentazione di “casi” possano essere di interesse e utilità per la nostra associazione e possano trovare spazio sul nostro Giornale. Troverete i riferimenti per la pubblicazione nelle norme editoriali presenti in ogni numero del GIPS.

Attività social e web

Abbiamo recentemente rinnovato il nostro sito web: vi ricordiamo che nell’area riservata del sito, accessibile agli iscritti regolarmente in regola con il pagamento della quota annuale, sono stati i video estratti dal passato convegno di Mestre 2018 sugli interventi degli ospiti stranieri e della tavola rotonda con gli atleti.
La nostra pagina facebook continua a crescere e, se non lo avete ancora fatto, iniziate a seguirci anche lì!

Grazie a tutti coloro che hanno già rinnovato l’iscrizione o hanno deciso di associarsi all’AIPS per il 2019!

Per chi non l’avesse ancora fatto ricordiamo che è possibile iscriversi online utilizzando PayPal o carta di credito.
Si ricorda a tutti coloro che preferiscono utilizzare il pagamento tramite bonifico o bollettino postale che è necessario inviare la ricevuta di pagamento all’indirizzo mail: segreteria@aipsweb.it  ed è indispensabile compilare anche il form di iscrizione sul sito, sia per creare le proprie credenziali di accesso alle pagine riservate. Al primo accesso nella vostra area riservata vi chiediamo di compilare i dati anagrafici con il vostro indirizzo per potervi inviare copia del nostro giornale.

Non sei ancora iscritto all’AIPS?

Iscriviti 

Area Riservata per gli iscritti

Ricordiamo a tutti i nostri soci/sostenitori che è possibile accedere, con le credenziali utilizzate in fase di iscrizione (username e password), all’area riservata del sito.

In quest’area sono presenti documenti messi a disposizione dai nostri iscritti per favorire lo scambio formativo reciproco. Sono inoltre presenti alcuni estratti video realizzati in occasione di convegni e/o eventi formativi e le registrazioni dei webinar, che vengono aggiornati periodicamente.

Vi preghiamo di voler completare, in occasione del vostro primo accesso, il form di dati anagrafici del vostro profilo inserendo indirizzo di residenza in modo che sia possibile inviarvi copia del giornale direttamente al vostro domicilio.

Seminario: “La Psicologia al servizio dello sport”, Roma 7 novembre 2018

Nel corso del Seminario verranno affrontate alcune tematiche importanti per il mondo sportivo, con la finalità di presentare i diversi ambiti in cui gli psicologi dello sport possono fornire un contributo significativo anche come componenti di staff di società o federazione.
Rispondendo alle questioni di cosa fa, con chi e come lavora lo psicologo dello sport, verranno affrontate tematiche riguardanti:
• la collaborazione tra psicologo dello sport e allenatore;
• le tipologie di intervento con gli atleti: approccio centrato sull’azione e approccio centrato sulle emozioni;
• lo psicologo dello sport per la squadra;
• la dimensione psicologica nel recupero degli atleti dopo un infortunio;
• lo sport giovanile e la relazione con i genitori.

Quando la corsa diventa dipendenza…

L’esercizio fisico è una delle “armi” che ci permettono di conservare un buono stato di salute psico-fisica. Tuttavia a volte si rischia di esagerare, trasformando una passione in una vera e propria ossessione.
Dov’è dunque il confine tra una sana pratica sportiva e un’insana dedizione all’attività motoria?

In questa intervista alla dott.ssa Cristiana Conti (psicologa dello sport, psicoterapeuta, socio AIPS), rilasciata per la testata giornalista La Repubblica, si cerca di delineare i campanelli di allarme e soprattutto le strategie per evitare l’insorgere di una vera e propria dipendenza da sport.

Potete leggere l’articolo completo cliccando su questo link.

Il ruolo della musica nell’allenamento sportivo

In questo articolo pubblicato da Repubblica, il prof. Maurizio Bertollo (docente di Metodi e didattiche delle attività motorie presso l’Università di Chieti e membro sia dell’Associazione Italiana di Psicologia dello Sport e dell’Esercizio AIPS,  che della Federazione europea di psicologia dello sport FEPSAC) ci spiega come le recenti ricerche scientifiche abbiano dimostrato il ruolo chiave della musica nella riduzione della percezione di fatica durante un allenamento.

Potete leggere l’articolo completo su sito di La Repubblica[:]