L’ASSOCIAZIONE ITALIANA DI PSICOLOGIA DELLO SPORT E DELL’ESERCIZIO (AIPS) è una Associazione scientifico-culturale senza finalità di lucro. L’AIPS è apartitica, aconfessionale, senza discriminazioni razziali o sociali. Nasce nel 1974, fondata dal prof. Ferruccio Antonelli, come unione spontanea di persone che, nell’ambito delle scienze attinenti alla psicologia dello sport e dell’esercizio, si propongono come finalità prioritaria lo studio, la ricerca, la divulgazione e la promozione di tale disciplina.

Per scaricare lo Statuto AIPS clicca qui.

Oggi l’AIPS riunisce tutti coloro che sono interessati alla psicologia dello sport e dell’esercizio.All’Associazione possono iscriversi psicologi e psicoterapeuti (Soci ordinari), ma anche altre figure (es. studenti, laureati in scienze motorie, allenatori/tecnici/istruttori, preparatori fisici, atleti, dirigenti sportivi, insegnanti di educazione fisica, fisioterapisti, medici, pedagogisti, sociologi, giornalisti sportivi, etc.) che riconoscono l’importanza degli aspetti psicologici nello sport e nell’esercizio fisico (Sostenitori).